opzioni vanilla

Perché operare nelle opzioni futures e altri derivati

Il significato di lavorare con le Opzioni Vanilla.

Come sapete le Opzioni sono uno degli strumenti finanziari molto diffusi fra i trader che operano nel mercato regolamentato quali futures indici e azioni.

Nel mercato del Forex hanno visto la loro nascita solo da qualche anno ed ancora sono poco diffuse e questo è un vero peccato.

Il trader che opera nelle Opzioni ha diverse possibilità di aprire posizioni in modo da stare a mercato qualunque sia la direzione che il sottostante assume.

Principalmente il mercato ha solo due modi di precedere nel suo andamento: direzionale e non direzionale.

Questa conoscenza conduce l’operatore in Opzioni a procedere singolarmente o contemporaneamente all’apertura di posizioni sfruttando una delle due od entrambi opportunità.

Le Opzioni permettono solo due scelte operative e già questo semplifica molto l’operatività: acquistare CALL, acquistare PUT.

Ma questo è solo un inizio e potete farlo con AVA Trade in collaborazione con JBA Trade Service.

Nel trattare le opzioni il trader ricerca due cose in via principale e che sono:

  • la direzionalità (o non direzionalità) del movimento;
  • la volatilità nel movimento.

Infatti il trader, si pone come compratore (Acquista/buy Call/Put) oppure venditore (Vende/sell Call/Put). Più precisamente quando acquista cerca la direzionalità del movimento, mentre vende si pone non direzionale nei confronti del mercato.

La volatilità invece è la “benzina” che serve nell’ipotesi di compratore di opzioni, mentre è molto meno importante nell’ipotesi di venditore di opzioni.

La volatilità, in termini numerici, corrisponde al Vega, mentre la direzionalità corrisponde al Delta.

Queste due ultime sono dette Greche e le descriviamo come indici di riferimento per la scelta delle opzioni (Call/Put) in funzione dello strike e della scadenza.

Cominciate a fare abitudine a questa nomenclatura (Greche, Strike, Scadenza) in quanto sono gli elementi base senza cui non si può apprendere nulla sulle opzioni.

Definizione di questi argomenti verranno precisati nel proseguo degli articoli.

Sarà possibile muovere i primi passi con la piattaforma Ava Option

 

 

OPZIONI CALL E OPZIONI PUT, QUALE È IL LORO SIGNIFICATO?

Così come nel trading tradizionale il trader, a seguito della propria analisi grafica, valuta che il sottostante osservato potrebbe avere un movimento rialzista “pigia” sul bottone della piattaforma Buy (o Compra), il trader in opzioni “pigia” il tasto Call; contrariamente, ed in caso di ribasso, Buy (o Compra) Put nelle opzioni.

Dunque l’ipotesi Buy Call/Put hanno lo stesso significato di base. O almeno lo hanno se il trader in opzioni così come il trader “tradizionale” sono alla ricerca di un movimento direzionale: al rialzo =  Buy Call; al ribasso = Buy Put.
Ho anche detto che il trader in opzioni può posizionarsi sul mercato come compratore o come venditore, ma anche “optare” contemporaneamente per entrambi “lati”.

Ecco, chi intende essere venditore appunto Vende (Sell) Call/Put in un momento in cui non si cerca il movimento prettamente direzionale, anzi un movimento che non sia altamente volatile ma che rimanga, per così dire, intorno al prezzo o poco distante dal prezzo (strike) preso come riferimento.
Quanto sopra, nella logica operativa, è da assimilare molto bene.

Tags: No tags

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *